Laurea Triennale in Comunicazione Digitale L-20

Obiettivi formativi specifici e descrizione del percorso formativo

Il Corso di Laurea Triennale in Comunicazione Digitale (L-20) si prefigge di fornire agli iscritti una solida base di conoscenze storiche e metodologiche negli ambiti dell’estetica e della filosofia dei linguaggi visivi, audiovisivi, musicali e teatrali.  Gli iscritti dovranno al contempo acquisire competenze  nell’uso dei linguaggi e delle tecnologie informatiche. Infine, dovranno dimostrare e acquisire la piena padronanza, scritta e orale, della lingua italiana e della lingua inglese. Tali conoscenze, competenze e abilità saranno acquisite negli insegnamenti di base e caratterizzanti.

Allo scopo di ottenere e sviluppare flessibilità e capacità di aggiornamento professionale sia dal lato umanistico sia dal lato tecnologico, l’estensione e l’approfondimento delle conoscenze e delle abilità saranno ricercati negli ambiti delle scienze della comunicazione, dell’economia, delle scienze e delle tecnologie dell’informazione.

Sbocchi professionali  L-20

Il corso si pone l’obiettivo principale di insegnare una metodologia di studio e una serie di capacità di analisi in grado di mettere lo studente nella condizione di individuare le proprie vocazioni stimolando la determinazione convinta di approfondire nella Laurea magistrale le aree di personale interesse ed entrare nel mondo del lavoro con una solida preparazione stimolata, voluta e realizzata.

E’ possibile delineare molteplici e concreti sbocchi professionali:

  • Le competenze per interagire e cooperare con attori d’imprese e organizzazioni presenti sui principali mercati internazionali grazie ad un’adeguata padronanza della lingua inglese e di un’altra lingua dell’Unione Europea.
  • Consulente e organizzatore nel campo della produzione musicale, teatrale, cinematografica, televisiva, radiofonica e  multimediale: in particolare ideatore di percorsi culturali, di produzioni audiovisive e multimediali, spettacoli musicali e programmi per radio ed emittenti TV.
  • Critico e pubblicista: in particolare giornalista e critico per riviste e quotidiani nel campo della comunicazione e dello spettacolo ma anche di numerosissimi siti web dedicati a questi settori: addetto stampa per festival cinematografici e video, manifestazioni musicali, teatri, enti pubblici e privati.
  • Ideatore e organizzatore di eventi culturali promossi da enti pubblici e privati: in particolare organizzatore di rassegne, eventi culturali, curatore di mostre dedicate allo spettacolo.
  • Consulente e organizzatore per raccolte e archivi specializzati nel campo dei beni musicali, teatrali, cinematografici e audiovisivi.
  • Professionisti che concepiscono, creano e rendono disponibili al pubblico testi pubblicitari di beni e servizi da diffondere a mezzo stampa, radiotelevisione, web e altri mezzi di comunicazione di massa per enti pubblici e/o privati.
  • Professionisti dell’informazione e della comunicazione per enti pubblici e privati (addetto stampa, portavoce, addetto alle relazioni con il pubblico). Il corso può offrire la preparazione di base per intraprendere il percorso di giornalista.
  • Organizzazione e gestione d’imprese multimediali nei campi dello spettacolo e della comunicazione.
  • Ideazione artistica nel campo della produzione multimediale (musicale, teatrale, cinematografica, televisiva e radiofonica).
  • Esperto nella comunicazione globale politica e d’impresa in grado di utilizzare professionalmente gli strumenti della comunicazione multimediale (siti web, edizioni e giornali on line,  webtv, new media, blogs e social network).

Il corso può offrire la preparazione di base per intraprendere il percorso di giornalista.

Insegnamenti 2017-2018 (scarica PDF)

Il corso è attivo presso la sede di Roma.